Documento sem título
Preghiera

Salve Regina

Salve, Regina, madre di misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra, salve. A te ricorriamo, esuli figli di Eva; a te sospiriamo, gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo Seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria!

- Prega per noi. Santa Madre di Dio.

Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo.

La storia

Salve Regina

È la preghiera preferita di suor Benigna. Dai primi tempi della sua apparizione, alla fine del decimo secolo, fu accolta dalla Chiesa ed adottata dalla Cristianità.

Con essa, ogni volta che ci sentiamo angustiati per le prove e le amarezze della vita, ricorriamo al trono celeste della Vergine, tesoro inesauribile di protezione e consolazione, salutandola.

Inizialmente con quelle invocazioni di Regina e Madre di Misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra, che riassumono tutti i motivi che abbiamo per ricorrere a Lei con filiale ed illimitata fiducia; esponendole poi la nostra triste condizione di esuli in questa valle di lacrime, in cui camminiamo dolorosamente,come Ella un giorno camminò;

-Infine chiedendoLe che ci protegga con il dolcissimo sguardo dei suoi occhi misericordiosi, e che alla fine della nostra peregrinazione ci mostri Gesù, che è la risurrezione e la vita eterna.

Indietro